In questo seminario Astarte prende la forma della “Potnia Theron”, la “Signora degli animali”, o “Signora delle cose selvagge”, che con i nomi di Artemide, Diana, Britomarti, Dittinna, o Angitia, la signora dei serpenti in Italia, ha attraversato l’antichità greca e romana ed è arrivata fino a noi.

Questa qualità del femminile sacro è simboleggiata anche dalla carta della “Forza” negli Arcani Maggiori ed è forse una delle più antiche, originarie e primordiali forme della relazione spirituale tra tutte le creature di Madre Terra. La parola greca Dictyon che significa “rete con cui si pescavano i pesci”, mette in evidenza simbolica come lo stato dell’Essere in “Connessione” sia dettato dalla Luna, dalle stagioni e dalle fasi della vita/morte/vita sul pianeta. Il poter comunicare con gli animali e collaborare con tutte le forze che vivono libere e non asservite o addomesticate all’essere umano ci rende realmente in grado di “raccogliere” ciò che è nostro e di vivere nella creatività, nel rispetto e nell’abbondanza.

Con questo lavoro sciamanico potremo potenziare la connessione profonda con gli animali che già vivono con noi, onorando l’incontro delle nostre anime, affinché si crei una collaborazione più grande e importante su un piano coscienziale e divino. Ma anche recuperare e re-imparare a comunicare con il nostro Essere Selvaggio, indomito e indomabile e con tutti gli esseri e le forze primordiali che sono le espressioni della vita di Madre Terra. L’Essere Selvaggio è un essere in perpetua connessione con le forze del Cielo e della Terra, che conosce il proprio posto e sa evolversi secondo le proprie potenzialità con coraggio e creatività. Ci riappropriamo del nostro potere Metamorfico per la guarigione della nostra Anima e del Pianeta.

Per iscrizioni e informazioni scrivere a:

laportawomen@gmail.it

ana@anacuenca.it

Telefono di contatto: 3402503492